Alp Grüm

Terrazza davanti al ghiacciaio

Alp Grüm

Alp Grüm racchiude in sé romanticismo, avventura e curiosità.

Nel totale silenzio della natura circostante, interrotto solo dal vocio dei viaggiatori in sosta, qui ci si sente piccoli e fuori dal mondo, al cospetto del Piz Palù che gli si affaccia davanti.

Dopo Cavaglia il treno s'inerpica per circa 400 metri di dislivello lungo la montagna, in un carosello di ponti, tunnel e gallerie paravalanghe.

Con un’inarrestabile ascesa il trenino del Bernina si prende ora una pausa panoramica.

 Se preferisci puoi ascoltare questo contenuto

Ascolta "Cap. 14 - Alp Gruem" su Spreaker.Puoi ascoltare molte altre informazioni grazie all' audioguida "Happy Trenino Rosso"

 Storia e curiosità

Questa stazione è un rifacimento del 1923 di un edificio precedente.

Guardando sull'angolo del rifugio noterete una targa in legno, con una scritta in lingua giapponese.

Vi sembrerà inspiegabile e curiosa la presenza di questi ideogrammi, che vi riportano ad una terra lontana, il Giappone, ma in realtà un motivo c'è!

Dal 1979 esiste un gemellaggio tra la ferrovia Retica e la ferrovia di montagna giapponese Hakone - Tozan, realizzata su modello della ferrovia del Bernina.

E se sul Bernina express non esiste una stagione migliore per viaggiare, poiché tutte sono straordinarie, sulla tratta gemellata giapponese il momento più affascinante è da giugno a luglio, quando le ortensie in fiore attorniano i binari.

 Altimetria

Giunti qui a 2091 mslm, non potrete che ammirare la straordinaria bellezza del ghiacciaio Palù che, con le sue acque, alimenta il laghetto omonimo dalla forma a cuore e dal colore cristallino.

 Dove si trova

A sud del passo del Bernina si trova questa stazione che troneggia sulla Valposchiavo e sulla conca di Cavaglia, mentre a fargli da sfondo, in lontananza, potrete scorgere le Alpi Orobie Valtellinesi.

 Cosa fare

Giunti in questa stazione potrete scendere, in attesa del treno successivo, e scattare numerose foto al paesaggio, non solo al ghiacciaio davanti a voi, ma anche all’intera Valposchiavo che ripercorrerete con un solo sguardo, immortalando immagini davvero incantevoli.

A spasso lungo l'EcoSentiero

Se vorrete abbinare il trekking alla didattica, potrete proseguire a piedi lungo l'ecosentiero che si trova proprio nell'area Bernina Glaciers, dall'Ospizio Bernina a Cavaglia.

Potrete conoscere il mondo della produzione dell'energia elettrica verde, visitare le centrali storiche del tragitto che vantano più di cento anni di tradizione, o ancora conoscere la fauna e la flora locale.

Camminando sino la vetta di Sassal Masone

Per chi non si fa impaurire da un po’ di salita, un’altra escursione vi potrà condurre al rifugio di Sassal Masone o ancora alla stazione successiva: Ospizio Bernina.

Giù giù fino alle marmitte dei Giganti

Per gli appassionati del trekking, ma senza troppa fatica, si suggerisce il tragitto segnalato che riscende verso Cavaglia con un sentiero nel bosco, per nulla difficoltoso, di circa un’ora.

 Dove mangiare

Se questo susseguirsi di tunnel vi ha fatto venire fame, potete decidere di assaporare la bella bella baguette con formaggio e affettato acquistata al buffet della stazione di Tirano (mettere link) che vi sarete portati al sacco.

Ristorante Alp Grüm

Se invece preferite un pranzo caldo, tra le 11.00 e le 18.00, potrete servirvi al Ristorante Alp Grüm che vi propone una ricca carta di cucina svizzera e non solo, dove potrete anche mangiare all'aperto sulla terrazza panoramica.

Se il vostro viaggio si protrae sino all'ora dell'aperitivo, o se avete deciso di soggiornare in albergo, fino alle 19.30 potrete cenare, magari a base della tipica fondue al formaggio, che vi farà assaporare l'essenza della cucina grigionese.

 Dove dormire

Se decidete di compiere il viaggio a bordo del treno del Bernina contemplando un pernottamento lungo la tratta, certamente la scelta migliore è l'hotel Alp Grüm!

Hotel Alp Grüm

Voi vi starete dicendo:-Ma certo, è l'unico hotel nei pressi di questa fermata!?

In realtà la scelta vi cadrebbe per la sua unicità, per la sua terrazza panoramica che si fa bella davanti al sole dall'alba, per la luce della luna piena nelle notti di plenilunio che sbircia capricciosa davanti le finestre delle 9 stanze di questo hotel sulle Alpi.

 Come arrivare

Alp Grüm è in assoluto la stazione più isolata di tutte le fermate della ferrovia del Bernina, lungo i suoi 61 km di tragitto.

Mentre le altre soste sono tutte raggiungibili anche in auto, questa lo è esclusivamente con il treno, giungendo da Tirano o da St.Moritz, a piedi o in mountain bike, lungo il sentiero Ospizio Bernina Alp Grüm e Cavaglia Alp Grüm.

 Fermate del Trenino Rosso vicine ad Alp Grüm

Ospizio Bernina, il punto più alto della linea ferroviaria, patrimonio Unesco dal 2008, vi aspetta dietro l'angolo, ancora alcune gallerie e la vista vi si aprirà sul Lago Bianco.