Soggiorna a pochi minuti dal Trenino Rosso Scopri di più

  • Trenino Rosso del Bernina

tipologia di carrozze


Siete comodamente seduti sul divano di casa a programmare la vostra vacanza a Tirano con meta il trenino rosso del Bernina e un dubbio vi assale: quale treno dobbiamo scegliere per arrivare a St.Moritz?

Innanzitutto è bene specificare che giunti a Tirano scoprirete con stupore che la cittadina aduana può vantare ben due stazioni ferroviarie di cui è capolinea: una italiana che congiunge la Valtellina a Milano in circa 2 ore e 30 minuti, l’altra Retica che vi interessa direttamente per la vostra escursione.

Prima di tutto quindi, giunti nella Piazza delle Stazioni, dovrete scegliere quella che fa al caso vostro: facilmente riconoscibile è l’edificio bianco della Ferrovia Retica preceduta dagli uffici della dogana... ricordate, infatti, che Tirano dista solo un chilometro dalla Svizzera!

Ci sono diverse tipologie di carrozze ma la tratta di 60 km circa che unisce la Valtellina a St.Moritz è la stessa. La scelta del treno può ricadere su quelli di linea o espressi, entrambi possiedono la prima e la seconda classe e i pulsanti per segnalare la fermata a richiesta dove previsto.

Il vostro viaggio sarà inoltre allietato da una voce registrata che, in modo più dettagliato sul Bernina Express e un pò più riassuntivo sul treno di linea, descriverà il tragitto e ricorderà in più lingue le fermate successive.

Informazioni importanti
Nel periodo invernale la disponibilità di carrozze panoramiche è limitata. Nessun problema! Usufruite della carrozza di linea che vi consentirà di godere a pieno del panorama, potrete abbassare i finestrini per fare fotografie senza riflesso e potrete scendere e risalire in tutte le fermate. Sulle carrozze di linea non è possibile riservare il posto a sedere, consigliamo di arrivare in anticipo in stazione per scegliere i posti.

DI LINEA
 
Sono i treni più frequenti, uno quasi ogni ora, effettuano tutte le fermate, sono confortevoli, riscaldati e con i servizi igienici a bordo.
Hanno finestrini abbassabili per consentirvi di scattare le vostre foto ricordo.
Per la maggior parte dei casi questi treni permettono anche il trasporto delle biciclette, diversamente trovate il simbolo sbarrato della bicicletta sull’orario.


BERNINA EXPRESS (BEX)


Sono i cosiddetti “treni panoramici” con vetrate a cupola che permettono una visuale ampia sul panorama circostante.
Le vetrate non sono abbassabili in quanto giungono sino al tetto del vagone. Anche questi sono molto confortevoli, dotati di servizi a circuito chiuso. Questi treni sono gli “espressi più lenti” d’Europa, ma anche i più fantastici!
Il Bernina Express rispetto ai treni di linea impiega solo 2 ore e 15 minuti, ma permette ai passeggeri di salire e scendere solo in alcune fermate segnalate sull’orario dei treni e parte solo in 3 o 4 orari al giorno. Nella legenda dei dépliant degli orari trovate dei simboli che vi segnalano le fermate dove è consentito solo salire e solo scendere.
In queste carrozze non è consentito il trasporto delle biciclette e nella maggioranza dei casi è presente un servizio minibar.
Il BEX richiede, oltre all’acquisto del biglietto normale, la prenotazione obbligatoria con supplemento (leggi la pagina "costi") per ogni passeggero che occupi un posto a sedere (quindi se avete bambini piccoli e li tenete in braccio non pagano il supplemento e se hanno meno di 6 anni non compiuti non pagano nemmeno il biglietto, invece se occupano un sedile pagano sia il supplemento sia il biglietto).


CABRIO
Nei mesi estivi (se bel tempo, a luglio e ad agosto, si veda note nell'orario) potrete assaporare ancora da più vicino l’incantato panorama della linea del Bernina sulle carrozze panoramiche scoperte.
Completamente aperte, con posti a sedere in legno, queste carrozze sono interamente non fumatori. Le carrozze dotate di panche hanno lo schienale orientabile secondo il senso di marcia. Tutte le carrozze sono state dotate di passerelle di intercomunicazione tra una carrozza e l'altra, ma non hanno né illuminazione, né impianto audio diffusione né pulsanti di richiesta di fermata (se dovete scendere in una sosta a richiesta fate riferimento alla carrozza chiusa più vicina). Consultando per tempo l’orario scoprirete su quale corsa dei treni di linea sono presenti le cabrio (nella legenda trovate i riferimenti) e per accaparrarvi il posto migliore, dato che non vi è alcuna possibilità di prenotazione, organizzatevi per arrivare in tempo!


Un consiglio

Se solitamente soffrite il mal d’auto sedetevi con alle spalle la stazione di partenza. Buon viaggio!