Bernina Diavolezza

D'estate e d'inverno, per una salita in quota

Bernina Diavolezza

 Storia e curiosit√†

Era l’estate del 1960 e per la prima volta si sciava sul Diavolezza!

Dopo nove anni la funivia trasportava in vetta i primi sciatori anche in inverno.

Fu così che la stazione ferroviaria a valle della funivia, realizzata nel 1956, divenne una sosta obbligata per i turisti che, usando il trenino, desideravano poi sciare sulla pista famosa che li conduceva alla stazione del Morteratsch: ben 10 km di pura adrenalina!

 Altimetria

ll paesaggio circostante, con il susseguirsi di bucaneve, di rododendri, di pascoli, ma anche con l’assenza di alberi e le numerose strutture paravalanghe, non vi lascia alcun dubbio: avete raggiunto i 2082 mslm!

 Cosa fare

Ovviamente lo sci e il trekking sono le attività che si possono praticare a Bernina Diavolezza, ma anche per i più romantici c’è qualcosa da fare!

Moltissimi sono i sentieri da trekking per accontentare i gusti di tutti, grandi e piccini, principianti ed esperti che potranno anche farsi accompagnare in tour guidati sulle vie ferrate.

Se invece siete più propensi al relax, cosa c’è di meglio di un bagno rilassante nella vasca idromassaggio a quasi 3000 mslm?

In inverno tutto cambia, il paesaggio si ricopre di neve soffice, ma soprattutto si prepara per essere “cavalcato” da migliaia di sciatori.

 Dove mangiare

Immersi in un paesaggio di rara bellezza potrete anche dare sfogo al vostro languorino, dopo tante sciate e camminate!

Vi attendono vari ristoranti giunti in quota, dopo solo 10 minuti di viaggio in funivia: Bellavista à la carte, Diavolezza «Stübli» e il ristorante self service.

Potrete assaggiare specialità tradizionali e regionali grigionesi e valtellinesi, un bel mix di saperi e sapori, al Berghaus Diavolezza da dove potrete ammirare “il salone delle feste delle Alpi” ossia le cime della catena del Bernina.

 Fermate del Trenino Rosso vicine a Bernina Diavolezza

Ritemprati dalla vista di tanta bellezza, ora preparatevi a conoscere da vicino il protagonista del vostro viaggio, il Piz Bernina e i suoi 4049 mslm, una vista indimenticabile si aprirà davanti a voi, superata la curva di Montebello.

Le cime innevate, la magia del ghiacciaio e la forza di una cascata vi accompagneranno sino alla stazione del Morteratsch!