Campascio

100%Valposchiavo!

Campascio

Campascio è una frazione del comune di Brusio che collega il confine con l’Italia al famoso viadotto elicoidale, noto in tutto il mondo e simbolo del centenario del trenino rosso del Bernina.

In questa terra di passaggio, dove le abitazioni si susseguono, costeggiando la strada e la ferrovia, rimarrete rapiti da numerose coltivazione di piante da frutta.

In passato la Valposchiavo era terra di tabacco, prodotto contrabbandato a lungo dagli spalloni Valtelinese, da decenni sostituito dalla produzione di bacche.

Fragole, lamponi, ribes e more sono molto richiesti dal mercato svizzero durante la tarda estate, ma sono anche gli ingredienti succulenti per delle ottime confetture.

Anche il succo genuino di bacche, di pere o di mele, prodotto senza conservanti, riscuote sempre più successo fra i consumatori di ogni età!

Campascio è il cuore di questa produzione “100%Valposchiavo”, un marchio territoriale che nasconde passione e cura per il proprio lavoro.

Preparatevi quindi ad un'accoglienza stuzzicante che già vi fa assaporare il gusto di un viaggio multisensoriale, attraverso la vista di un paesaggio mozzafiato, il gusto dei sapori di montagna, il tatto della neve gelata, l’udito dello scroscio delle cascate che rinascono dopo il lungo inverno e l’olfatto dei profumi dei fiori che sbocciano!

 Fermate del Trenino Rosso vicine a Campascio

Ormai ci siete, dopo tanta attesa state per raggiungere uno dei punti più fotografati della linea del trenino rosso del Bernina: il viadotto elicoidale di Brusio!

Macchina fotografica tra le mani, lasciatevi trasportare dal serpeggiare del treno, che prima a sinistra, poi a destra e infine ancora a sinistra vi lascia intravedere questa straordinaria opera ingegneristica in un giro a 360°!