La valle delle cince - summer time

L’estate è entrata nel vivo della sua stagione, l'afa ti attanaglia, vorresti partire, ma il traffico intenso e le lunghe code sull’autostrada ti bloccano?
Nessun timore!
C’è un luogo adatto a te: lo raggiungi comodamente in treno, il clima è mite e soleggiato al punto giusto e respiri aria pura... Ti do il Benvenuto in Val Roseg!
Sarai nel cuore del Canton Grigione, a Pontresina, capitale svizzera dell’alpinismo!
Ti attende un'escursione indimenticabile, in un luogo incontaminato, noto anche come “valle delle cince”.
A bordo di una carrozza trainata da splendidi cavalli, con il cinguettio delle cinciallegre come sottofondo, raggiungerai un rifugio raffinato, non prima però di avere viaggiato sul famoso trenino rosso del Bernina!
Il tuo viaggio inizierà a Tirano, capolinea italiano della ferrovia del Bernina, per poi scalare le Alpi Retiche oltre confine, alla scoperta delle sue vallate incantevoli.
Boschi, laghi, borghi storici, cascate, sentieri...un ventaglio di panorami mozzafiato che potrai scoprire più da vicino grazie alle spiegazioni di una guida turistica, che ti farà compagnia per un giorno intero!
Non mancherà, dopo un pranzo succulento in rifugio, una bella passeggiata tra la natura per recuperare energie e buon umore.
Insomma, non lasciarti scappare questa breve, ma rigenerante fuga dalla città, i posti sono limitati!

Note: questo programma è ottimo anche per famiglie con bambini (per i più piccoli è indicato l'uso del passeggino, i tratti nel bosco sono su sentiero sterrato, ma comodo).
Il tragitto a piedi si sviluppa su un sentiero pianeggiante, di circa 7 km (un’ora e mezza circa di cammino). In caso di condizioni meteo poco favorevoli il rientro avverrà nuovamente a bordo delle carrozze trainate dai cavalli.

Gruppo su conferma al raggiungimento del minimo dei 20 partecipanti


Programma:
ore 9.15 incontro con la guida alla stazione del trenino rosso a Tirano
ore 9.41 partenza in treno regionale
ore 11.51 arrivo a Pontresina
ore 12.10 carrozze con i cavalli e inizio escursione
ore 12.20 arrivo al rifugio e pranzo
a seguire rientro a Pontresina - slow trekking di 7 km, sentiero pianeggiante
ore 16.05 treno per Tirano
ore 18.23 arrivo a Tirano e saluti

N.b. i dettagli definitivi saranno forniti via mail a prenotazione effettuata.

Cosa portare nello zaino:
-documenti: carta d'identità valida per l'espatrio o passaporto - per i minori non accompagnati dai genitori modello di accompagno
-il pranzo è incluso, al massimo portare uno spuntino da sgranocchiare in treno e una e bottiglietta di acqua
-crema solare
-occhiali da sole e berretta
-mascherina da indossare sul treno dai 12 anni fino a nuove disposizioni
-racchette da montagna se di gradimento, non obbligatorie

Come vestirsi:
-indossa scarpe comode, meglio scarponcini da montagna
-vestiti a strati, pantaloni /maglia, impermeabile o ombrellino in caso di pioggia

Gruppo su conferma al raggiungimento di un minimo di 20 partecipanti.

La conferma effettiva del gruppo avverrà entro 10 giorni dalla data di partenza.

Servizi inclusi:
- biglietto treno regionale andata e ritorno 2° classe TIRANO-PONTRESINA -TIRANO
- pranzo al ristorante
- biglietto andata e ritorno con carrozze trainate con i cavalli
- servizio guida locale per l’intera giornata

Costi:
- quota partecipativa per over 25: € 172
- quota partecipativa per ragazzi 6-25: € 149
- quota partecipativa per under 5: € 79

Ai pacchetti denominati “Scampagnata di Happy” si applicano le seguenti condizioni di annullamento.
Entro 10 giorni dalla data di partenza della gita è possibile cambiare periodo ed annullare la partecipazione senza penali.
Dieci giorni prima della data della gita arriverà una mail con la conferma o la cancellazione del viaggio.
Da questa data verrà applicata la penale del 100%, in caso di annullamento o cambio data volontario da parte del partecipante.
Se il pacchetto sarà annullato dall’organizzatore, per cause di forza maggiore o per mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, è previsto il cambio data gratuito o il rimborso senza penali.
Essendo però ogni pacchetto diverso l’uno dall'altro, nel caso il cliente accetti il cambio data, verrà calcolata la differenza tariffaria.
Nel caso il costo risulti più alto verrà chiesto al viaggiatore di pagare il sovrapprezzo, diversamente l'organizzatore rimborserà il viaggiatore di tale differenza.