A due passi dal Bernina

Se è da tempo che sogni il viaggio a bordo del trenino rosso per conoscere da vicino il suo protagonista indiscusso, il mitico Piz Bernina, allora ecco l’occasione giusta che fa per te!
Parti da Tirano, città nel cuore della Valtellina, capolinea italiano della ferrovia Retica, e fatti accompagnare alla scoperta delle sue piazze e dei suoi palazzi storici da una guida turistica locale.
Dopo un tour cittadino, l’avventura inizia su uno dei vagoni rosso fiammante del trenino.
Da Tirano, a 429 mslm, sali dolcemente al lago di Poschiavo, dove potrai specchiarti nelle sue acque limpide.
Proseguirai in seguito in direzione di Poschiavo, capoluogo della vallata svizzera di lingua italiana, annoverato tra i “ borghi più belli della Svizzera”. Potrai così raggiungere la piana di Cavaglia, nota con il nome “Giardino dei ghiacciai” a 1700 m e a questo punto potrai salire alla terrazza panoramica di Alp Gruem a 2091 m per concludere l’ascesa.
Eccoti infine all'Ospizio Bernina con il suo incantevole lago Bianco a 2253 m.
Ora potrai avvicinarti al Piz Bernina, guardandolo di fronte a te dall’alto dei suoi 4049 m, ma non a bordo del trenino rosso, bensì cullato dolcemente dalla funivia di Bernina Diavolezza, ultima stazione del tuo viaggio in treno.
Da qui raggiungerai circa 3000 metri di quota!
Davanti a te potrai scrutare il “salone delle feste delle Alpi”, così ribattezzato dagli alpinisti inglesi di fine ottocento, un vero e proprio walzer tra cime innevate: il Piz Palù, il Bellavista, il Piz Bernina il Piz Morteratsch e il Munt Pers!
Dopo questo incanto ed un piacevole pranzo in quota, scenderai a valle in treno fino a Tirano.

Note: questo programma è ottimo anche per famiglie con bambini (per i più piccoli è utilizzabile il passeggino per la camminata a Tirano, meglio se pieghevole così più maneggiabile per caricarlo sul treno e in funivia).

Gruppo su conferma al raggiungimento del minimo dei 20 partecipanti


Programma:
- ore 9.00 incontro con la guida, accoglienza
- visita guidata al centro storico di Tirano
- ore 11.00 partenza a bordo del treno, da Tirano a Bernina Diavolezza, con spiegazione da
  parte della nostra guida locale
- ore 12.33 sosta a Bernina Diavolezza
- ore 12.50 circa funivia per il Diavolezza
- ore 13.00 pranzo e tempo libero
- ore 15.40 circa funivia per il rientro alla stazione di Bernina Diavolezza
- ore 16.28 treno per il rientro a Tirano da Bernina Diavolezza
- ore 18.23 arrivo a Tirano

N.b. i dettagli definitivi saranno forniti via mail a prenotazione effettuata.

Cosa portare nello zaino:
-documenti: carta d'identità valida per l'espatrio o passaporto - per i minori non accompagnati dai genitori modello di accompagno
-il pranzo è incluso, al massimo portare uno spuntino da sgranocchiare in treno e una e bottiglietta di acqua
-crema solare
-occhiali da sole e berretta
-mascherina da indossare sul treno dai 12 anni fino a nuove disposizioni
-racchette da montagna se di gradimento, non obbligatorie

Come vestirsi:
-indossa scarpe comode e calde, meglio scarponcini da montagna e per camminare sulla neve
-vestiti a strati, pantaloni /maglia, giacca pesante, guanti, sciarpa, berretta, impermeabile o ombrellino in caso di pioggia

Gruppo su conferma al raggiungimento di un minimo di 20 partecipanti.

La conferma effettiva del gruppo avverrà entro 10 giorni dalla data di partenza.

Servizi inclusi:
- biglietto treno regionale andata e ritorno 2° classe TIRANO-BERNINA DIAVOLEZZA -TIRANO
- pranzo al ristorante in quota
- biglietto andata e ritorno sulla funivia
- servizio guida locale per l’intera giornata

Costi:
- quota partecipativa per over 25: € 114
- quota partecipativa per ragazzi 6-25: € 96
- quota partecipativa per under 5: € 39

Ai pacchetti denominati “Scampagnata di Happy” si applicano le seguenti condizioni di annullamento.
Entro 10 giorni dalla data di partenza della gita è possibile cambiare periodo ed annullare la partecipazione senza penali.
Dieci giorni prima della data della gita arriverà una mail con la conferma o la cancellazione del viaggio.
Da questa data verrà applicata la penale del 100%, in caso di annullamento o cambio data volontario da parte del partecipante.
Se il pacchetto sarà annullato dall’organizzatore, per cause di forza maggiore o per mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, è previsto il cambio data gratuito o il rimborso senza penali.
Essendo però ogni pacchetto diverso l’uno dall'altro, nel caso il cliente accetti il cambio data, verrà calcolata la differenza tariffaria.
Nel caso il costo risulti più alto verrà chiesto al viaggiatore di pagare il sovrapprezzo, diversamente l'organizzatore rimborserà il viaggiatore di tale differenza.