Trenino rosso e slittata in quota

Ti piacerebbe staccare dalla routine? Desideri un pò di spensieratezza? Vorresti sentirti un pò come come Peter Pan e Wendy sull'isola che non c’è?
Ottimo: guanti, sciarpa, cappello e slittino in spalla e via...si parte per l’avventura!
Una giornata all’insegna dell’adrenalina ti aspetta, assieme ad una guida turistica che ti farà da timoniere per il tuo viaggio da Tirano a Berguen!
Lasciato il capolinea italiano della ferrovia Retica, la città slow di Tirano, inizierai a salire sempre più in alto a bordo del trenino rosso.
Attraverserai la bella Valposchiavo e poi la Val Bernina.
Ti potrai rilassare ascoltando le parole della tua guida, che ti faranno compagnia incuriosendoti fino a quando arriverai nel cuore dell'Engadina ed esattamente a Pontresina.
Qui cambierai treno, per prenderne subito un’altro, sempre rosso, ma in direzione della selvaggia via Albula.
Superato il paese di Samaden inizierai ad addentrati in un paesaggio più severo, addolcito, però, dalla neve soffice che avrà ricoperto i boschi.
Dopo il lungo tunnel dell’Albula, arriverai a Preda. Qui avrà inizio la tua impresa: ti attende una slittata mozzafiato di 6 chilometri su una pista innevata, dove scorrazzare tra le curve sul tuo slittino, sentendo il fresco sulla pelle.
Dopo un dislivello di 400 metri sarai a Berguen. A tanta emozione farà seguito un pranzo rigenerante, infine il viaggio a ritroso, alle luci del tramonto per tornare pian piano alla realtà, ma con tanta energia in corpo per ricominciare una nuova settimana!

Note: questo programma è ottimo anche per famiglie con bambini, sta ad ogni genitore valutare la fattibilità dell’escursione con gli slittini con i propri figli. Esistono slittini per due persone, indicati proprio per accogliere i più piccoli con i propri genitori. In genere si consiglia però che i bambini abbiano almeno 4 anni.

Gruppo su conferma al raggiungimento del minimo dei 20 partecipanti


Programma:
- ore 8.30 incontro con la guida alla stazione del trenino rosso
- ore 9.00 partenza in treno per Pontresina con cambi treno per raggiungere la stazione di Preda
- ore 11.15 arrivo a Preda
- noleggio della slitta. Discesa in slitta fino a Bergün
- pranzo incluso
- al termine si riparte da Bergün (riconsegna slitta alla stazione)
- ore 15.14 treno per Samedan. Proseguimento per Pontresina. Si riparte alle 16.04 per Tirano
- ore 18.23 arrivo a Tirano

N.b. i dettagli definitivi saranno forniti via mail a prenotazione effettuata.

Cosa portare nello zaino:
-documenti: carta d'identità valida per l'espatrio o passaporto - per i minori non accompagnati dai genitori modello di accompagno
-il pranzo è incluso, al massimo portare uno spuntino da sgranocchiare in treno e una e bottiglietta di acqua
-crema solare
-occhiali da sole e berretta
-mascherina da indossare sul treno dai 12 anni fino a nuove disposizioni
-racchette da montagna se di gradimento, non obbligatorie

Come vestirsi:
-indossa scarpe comode e calde, meglio scarponcini da montagna e per camminare sulla neve
-vestiti a strati, pantaloni /maglia, giacca pesante, guanti, sciarpa, berretta, impermeabile o ombrellino in caso di pioggia

Gruppo su conferma al raggiungimento di un minimo di 20 partecipanti.

La conferma effettiva del gruppo avverrà entro 10 giorni dalla data di partenza.

Servizi inclusi:
- biglietto treno regionale andata e ritorno 2° classe TIRANO-BERGUEN -TIRANO
- pranzo al ristorante
- discesa per la slittata e noleggio slittino singolo
- servizio guida locale per l’intera giornata

Costi:
- quota partecipativa per over 25: € 159
- quota partecipativa per ragazzi 6-25: € 129
- quota partecipativa per under 5: € 39

Ai pacchetti denominati “Scampagnata di Happy” si applicano le seguenti condizioni di annullamento.
Entro 10 giorni dalla data di partenza della gita è possibile cambiare periodo ed annullare la partecipazione senza penali.
Dieci giorni prima della data della gita arriverà una mail con la conferma o la cancellazione del viaggio.
Da questa data verrà applicata la penale del 100%, in caso di annullamento o cambio data volontario da parte del partecipante.
Se il pacchetto sarà annullato dall’organizzatore, per cause di forza maggiore o per mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, è previsto il cambio data gratuito o il rimborso senza penali.
Essendo però ogni pacchetto diverso l’uno dall'altro, nel caso il cliente accetti il cambio data, verrà calcolata la differenza tariffaria.
Nel caso il costo risulti più alto verrà chiesto al viaggiatore di pagare il sovrapprezzo, diversamente l'organizzatore rimborserà il viaggiatore di tale differenza.